top of page

La preghiera per la pace: una risposta sentita

Ieri sera, martedì 17 ottobre, nella chiesa del Castello, tanti fedeli della nostra unità pastorale si sono raccolti in preghiera, in occasione della Giornata nazionale di digiuno, preghiera e astinenza per la pace e la riconciliazione, in risposta all'invito che don Carlo ha rivolto a tutti noi nelle messe domenicali e attraverso gli avvisi settimanali.



L'incontro è iniziato con l'Adorazione Eucaristica: in un dialogo intimo e silenzioso, ciascuno dei presenti ha pregato e meditato di fronte all'ostensorio, dove era esposto il Santissimo Sacramento. Hanno fatto seguito la recita del Rosario e alle ore 19:00 la celebrazione della Santa Messa per domandare il dono della Pace.


Canti e preghiere hanno animato anche la santa messa. La lettura del Vangelo ci ha presentato Gesù che ci indica un cammino di conversione come impegno a comportarci seguendo gli insegnamenti del Maestro, vedendo i carismi spirituali e i pregi degli altri, come riflessi della magnanimità di Gesù che dobbiamo notare e ammirare.


Conversione del cuore e importanza della recita del Santo Rosario sono stati ripresi anche nell'omelia e richiamati nelle preghiere dei fedeli.


Il Signore guidi le menti degli uomini verso un mondo di pace!


La nostra preghiera per la pace accompagni sempre le nostre giornate, continuando a sperare anche contro ogni speranza! Il Vangelo ci sprona: "chiedete e vi sarà dato" (Mt 7,7).



108 visualizzazioni0 commenti

Comentarios


bottom of page