Catechesi... ma il cammino continua

Potremmo anche dire… nonostante tutto.

Pensavamo che tutto fosse passato e che avremmo ricominciato ad incontrare i ragazzi “come prima”.

Pensavamo che avremmo ricominciato a chiederci “solo” quale poteva essere il modo migliore per far vivere il Vangelo ai nostri ragazzi



Ci eravamo forse un po' illusi che fosse tutto finito e che piano piano saremmo ritornati a fare quello che facevamo prima: preparare le attività incontrandoci con gli altri educatori, interrogarci se veramente quello che stiamo proponendo è “efficace” rispetto al messaggio che vogliamo trasmettere e poi incontrare i ragazzi e con loro giochi, attività e momenti di riflessione.


Ma essere educatori è anche questo: adattarsi alle difficoltà che si incontrano e tradurle in opportunità di crescita per i nostri ragazzi.

Abbiamo dovuto ripensare di nuovo a come proporre la Buona Novella in modi “alternativi” e così i catechisti si sono dovuti re-inventare anche esperti informatici con specializzazione in “riunione via web”.


Anche la formazione dei catechisti organizzata dalla diocesi continua “da remoto” e il percorso per le medie “Levare gli ormeggi” procede per tutta la nostra U.P. (vedi post dedicato).



San Polo d’Enza

Tutte le classi stanno svolgendo attività a distanza con cadenza bi-settimanale, mentre la classe terza ha cominciato catechismo nei mesi scorsi con incontri quindicinali.


Per queste ultime alcuni momenti degli incontri sono stati dedicati alla condivisione del programma e allo scambio di idee e modalità anche con i genitori, che hanno espresso soddisfazione e stupore per queste nuove forme di incontro.



Ciano d'Enza

Gli incontri di catechesi sono svolti a distanza e in vari giorni della settimana. Si sono aggiunti nuovi catechisti e ciò ci ha permesso di iniziare il catechismo anche per la classe terza.


Tutti gli incontri, nonostante le nuove modalità adottate, sono molto partecipanti e specialmente negli incontri dei bambini più piccoli c'è anche la partecipazione dei genitori.



Monchio delle Olle

A Monchio i bambini sono suddivisi in due gruppi: il gruppo di quinta elementare e quello di terza-quarta elementare. Grazie al numero ridotto di bambini, fino a domenica 28 febbraio, gli incontri di catechesi si sono svolti in presenza con cadenza bisettimanale per ogni gruppo. Il gruppo dei più grandi dovrebbe ricevere quest’anno per la prima volta il sacramento della Prima Comunione, mentre i più piccoli la Prima Confessione.

Ora, in seguito alle nuove restrizioni, stiamo valutando se organizzare delle attività a distanza via web.

29 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti